di Nicola Zinelli

La partita si è messa subito bene per i granata che nei primi 15 minuti hanno segnato 2 gol ai rivali (di pregevole fattura il raddoppio di Radrezza). E, grazie al doppio vantaggio, i nostri hanno mantenuto il controllo dell’incontro nonostante che il pallino del gioco sia rimasto in mano al Piacenza. Ma questa superiorità, nel primo tempo, ha prodotto solo un palo (appena prima i biancorossi hanno reclamato un rigore). Ma è nel secondo tempo che gli avversari cambiano decisamente marcia complice il calo fisico dei nostri. E così si materializza la rimonta. Tra i due gol del Piacenza l’arbitro, veramente irritante e molto poco casalingo, non ha sanzionato un rigore netto a favore della Reggio Audace. E il pareggio arrivo negli ultimi minuti del secondo tempo. Peccato perché la Reggio Audace ha gettato al vento altri due punti e la vetta ora è distante 7 punti. La nota positiva dell’incontro è il rientro in campo di Spano’ ad un mese dall’infortunio.

REGGIO AUDACE – Piacenza 2 -2 marcatori 2′ pt Martinelli, 15′ pt Radrezza, 11′ st Paponi, 41′ st Della Latta”