“Quest’anno a marzo abbiamo dovuto annullare i nostri banchetti nelle piazze con le piantine di nontiscordardimé, – spiegano i volontari di Aima, l’ Associazione Malattia di Alzheimer di Reggio Emilia, – ma invitiamo tutti i nostri sostenitori a ricordarsi di noi. La donazione che avreste fattoin piazza (anche solo i 5 € della piantina!) potete farla ora in un modo nuovo.

tramite bonifico bancario, indicando come causale “erogazione liberale Nontiscordardinoi” su Banco S.Geminiano e S.Prospero – Gruppo Banco BPM – Codice IBAN: IT39T0503412803000000018207

tramite bollettino postale indicando come causale “erogazione liberale Nontiscordardinoi” su c/c postale n. 32938094

online con carta di credito o PayPal

Il loro appello è: “Nontiscordardinoi: aiutaci a rimanere #inCONtatto”. A sostegno di questa campagna i soci, volontari e familiari di Aima, l’Associazione Malattia di Alzheimer di Reggio Emilia, hanno realizzato un video per ricordare che anche ora, in questa Fase 2, le persone con demenza e i loro caregiver restano a casa ma con il sostegno di Aima potranno rimanere in contatto.  

Ecco il link al video:

Tutte le donazioni sono fiscalmente deducibili o detraibili.

Chi vorrà sostenere il progetto, potrà richiedere via mail, in risposta alla donazione, le cartoline #nontiscordardinoi digitali, da stampare, personalizzare e inviare alle persone care. Un gesto speciale, in un momento speciale, per mantenere alta l’attenzione sulle finalità della associazione.

In un periodo che costringe le persone a casa, la cartolina #nontiscordardinoi è anche un modo per offrire un’occasione di partecipazione e creatività.

Come? Una volta effettuata la donazione, mandare una mail all’indirizzo [email protected] . Verrà inviata una cartolina da stampare e personalizzare.

Per ulteriori informazioni, consultare www.aimareggioemilia.it , chiamare il 339 7733104 o scrivere a [email protected].