A pochi giorni dalla proiezione su YouTube del docufilm Matera Plovdiv la retta via della cultura 2019, sono stati molteplici gli attestati giunti da più parti del mondo agli organizzatori dell’evento nella Giornata mondiale dei lucani con il sostegno del Consiglio regionale della Basilicata.

Tra tutti è spiccata l’amicizia e la vicinanza del Cile al punto che l’istituto italiano di cultura in Cile, su autorizzazione dell’ambasciatore italiano Mauro Battocchi, ha tradotto e sottotitolato in lingua spagnola il film per consentire al maggior numero possibile di latino americani di poter vedere il docufilm diretto da Isabella Trovato, giornalista e regista, con protagonista il lucano Donato Vena.

Una traduzione alla quale hanno lavorato Claudia Lauria e Serena Oliva, entrambe dell’istituto italiano di cultura in Cile. Il film è poi sbarcato anche sull’emittente cilena Roccotv, prima con un servizio nei telegiornali poi con la messa in onda del docufilm su autorizzazione della produzione.

Molte le ambasciate italiane nel mondo e gli istituti italiani di cultura che hanno dato risalto all’iniziativa della proiezione pubblica del docufilm sui loro siti e sulle loro pagine nei social come facebook, in occasione del 22 maggio, giornata dei lucani nel mondo. 

L’interesse verso il docufilm è scattato in particolare in Stati come il Cile, l’Argentina e il Brasile, e in Africa, dallo Zambia all’Etiopia. 

Il docufilm è stato tradotto e  sottotitolato anche in Bulgaria. 

La storia di ‘Matera Plovdiv la retta via della cultura 2019’, lo ricordiamo, è quella di un viaggio tra le due capitali europee della cultura 2019, Matera e Plovdiv appunto, lungo una ipotetica via retta con tappe a sorpresa conoscendo e interagendo con le popolazioni locali, i loro usi e i loro costumi. “Lo scorso anno mentre giravamo questo docufilm e univamo popoli lontani non avremmo mai immaginato che oggi questo filmato avrebbe rappresentato un forte richiamo degli italiani all’estero e anche di tante altre culture diverse”, così la regista Isabella Trovato e il protagonista  Donato Vena a commento dell’evento.

La visione del docufilm su Youtube resterà gratuitamente accessibile a tutti fino al 2 giugno, in occasione della festa della Repubblica.

Ecco il link:  https://youtu.be/MYdRbVhB9Ro