Un’edizione molto particolare, quella che si terrà sabato 19 settembre nel centro storico di Reggio Emilia. Lo Sbaracco Day di CNA torna con la consueta formula, a cui quest’anno si aggiungono le disposizioni anti covid che da mesi ci accompagnano nella vita quotidiana.

Il periodo di lockdown e le vendite a ritmo ridotto hanno fatto sì che la risposta dei commercianti all’iniziativa fosse accolta con ancor più entusiasmo. E infatti sono oltre 60 gli esercenti che esporranno la merce di fine stagione a prezzi davvero vantaggiosi; tante conferme, ma anche qualche novità tra le proposte, dagli articoli da cerimonia sino alle proposte di viaggi/vacanze.

Dino Spallanzani

Dino Spallanzani, presidente CNA Commercio, spiega così le motivazioni che hanno spinto a confermare l’iniziativa: “Diciamo che quest’anno ha un sapore particolare. Già nell’edizione di febbraio abbiamo avuto un primo assaggio di commercio in tempo di coronavirus, adesso nella fase di convivenza col virus, siamo in grado di gestire meglio la situazione e l’opportunità di avere un’estensione della vetrina all’esterno di certo faciliterà le vendite e eviterà le file per entrare in negozio a vedere gli articoli. Adotteremo ovviamente tutte le misure necessarie per svolgere l’iniziativa in totale sicurezza con la preziosa collaborazione dei cittadini, a cui chiediamo di indossare la mascherina (anche all’esterno), mantenere le distanze e utilizzare il gel disinfettante che ogni commerciante metterà a disposizione”.

Annarella Ferretti

“E’ importante dare un segnale di fiducia e “ripartenza” per il futuro del piccolo commercio”. Aggiunge Annarella Ferretti, presidente CNA Area Centro: “Come sempre CNA sostiene il commercio nel centro storico. Dopo la scommessa vinta con i Mercoledì Rosa, possiamo dire di aver vinto anche questa con lo Sbaracco, essendo giunti alla nona edizione. Da sempre siamo in prima linea con le nostre iniziative per far  scoprire ai reggiani, ma anche alle vicine Modena e Parma, la qualità e la bellezza dei negozi dell’esagono”.

Parteciperanno allo Sbaracco Day, ideato da CNA e CNA Commercio Reggio Emilia, con il patrocinio del Comune di Reggio Emilia e con il sostegno di Assicoop Emilia Nord, negozi di abbigliamento uomo, donna, bimbo, l’official store di Pallacanestro Reggiana, calzature, profumerie, ma anche erboristeria, casalinghi, ottica, profumeria, biancheria e arredamento, elettrodomestici, bigiotteria e accessori, gastronomia.

Le vie interessate dallo Sbaracco sono: Corso Garibaldi, Piazza Prampolini, Piazza San Prospero, Vicolo Broletto, Via Calderini, Via Don Andreoli, Via Emilia S. Pietro, Via Emilia S. Stefano, Via Farini, Via Fornaciari, Via Guidelli, Via Guido da Castello, Via Panciroli, Via Toschi, Vicolo Trivelli.

Sul sito www.cnare.it la lista completa dei negozi aderenti.

VIABILITÀ – SABATO 19 SETTEMBRE LIMITAZIONI AL TRAFFICO PER LO “SBARACCO”

Sabato 19 settembre 2020, dalle ore 8 alle ore 21, a seguito dello svolgimento dell’iniziativa ‘Sbaracco’, sono previsti i seguenti provvedimenti di modifica del traffico:

  • occupazioni dei marciapiedi e restringimenti della sede stradale con il mantenimento dei normali transiti in:
    via Emilia San Pietro tra piazza del Monte e viale Monte Grappa con istituzione del divieto di sosta con rimozione dalle ore 1 alle ore 20, all’altezza dei civici 2, 2/I, 18/C;
    vicolo Broletto compatibilmente con il mercato;
    corso Garibaldi civico 11\a, marciapiede;
    piazza Prampolini e piazza San Prospero
    via Guido da Castello civico 9/A;
    via Panciroli tratto pedonale;
    via Don Andreoli civico 1;
    piazza Prampolini e piazza San Prospero; vicolo Trivelli civico 1\f.
  • interruzioni della circolazione stradale in:
    via Calderini;
    via Guidelli;
    via Farini;
    via Fornaciari da via Squadroni a via Toschi escluse, eccetto residenti diretti in via Due Gobbi, e istituzione del divieto di sosta con rimozione dalle ore 1 alle ore 20;
    via Toschi da piazza Prampolini a via Galgana (esclusa).

Di conseguenza vengono adottati i seguenti provvedimenti:

  • accesso a via Franzoni, vicolo Scaletta, vicolo Casalecchi e via Corbelli sarà possibile da via Guidelli.
  • via San Carlo: interruzione della circolazione stradale all’altezza di via Toschi con istituzione del doppio senso di circolazione alternato regolato a vista nel tratto da via Toschi a via San Filippo
  • via Vezzani: interruzione della circolazione stradale all’altezza di via Toschi con istituzione del doppio senso di circolazione alternato regolato a vista nel tratto da via Toschi a via Manfredi
  • via Manfredi: interruzione della circolazione stradale all’altezza di via Toschi con istituzione del doppio senso di circolazione alternato regolato a vista nel tratto da via Toschi a via Squadroni
  • via del Carbone: interruzione della circolazione stradale all’altezza di via Toschi con istituzione del doppio senso di circolazione alternato regolato a vista nel tratto da via Toschi a via dei due Gobbi.

Altri provvedimenti di limitazione alla circolazione pedonale dalle ore 8 alle 21:

  • via Emilia San Pietro tratto da via Roma a via Montegrappa: si verificheranno interruzioni del marciapiede lato nord con deviazione dei pedoni sul lato opposto e restringimenti del transito pedonale sotto i portici.

Inoltre in altre aree del Centro Storico si potranno verificare interruzioni momentanee e occupazioni dei marciapiedi e restringimenti della sede stradale con il mantenimento dei normali transiti.