Ci sarà il Luna Park: i gestori sono tenuti a rispettare il protocollo regionale garantendo distanziamento, disponibilità di gel. Serve la mascherina. In più, per accedere alle attrazioni bisognerà registrarsi su di un apposito modulo che trovate qui. In piazza ci sarà un gazebo dove ritirare poi un braccialetto/pass per la giornata. In questo modo si tiene sotto controllo l’affollamento e si ha anche un utile “registro delle prenotazioni”. Sarà comunque possibile registrarsi anche direttamente al Luna Park, ma ovviamente facendolo online, si fa molto prima. Il “turno” questa volta prevede le giostre per i più piccoli davanti al palasport e quelle per i ragazzi/e in piazza. Ci sarà il mercato straordinario della fiera, la domenica: sarà “disteso” lungo il centro, per aumentare il distanziamento.

Poi, la musica, la sera di domenica, alla Corte Ospitale, con l’Hybreed Sax Quartet e Alice Sacchi: ingresso gratuito, su prenotazione allo 0522 -622291 o a: prenotazioni@comune.rubiera.re.it.

I negozi ed il centro saranno anche animati dalla mostra curata da Auser insieme al GFR: “Qui c’era, qui c’è”è un percorso tra i ricordi ancorati ai luoghi dei portici e delle botteghe. La mostra, nell’ambito del progetto “Storia Vivente”, inaugura sabato 26 settembre alle 17 sotto il porticato della Sede Comunale, e si propone di raccogliere testimonianze e fotografie sulle attività commerciali presenti a Rubiera tra gli anni Sessanta e Settanta del Novecento. Le foto raccolte sono  ospitate nelle vetrine dei negozi lungo i portici della via Emilia.

Al pomeriggio partirà il Trofeo Litokoll – gara ciclistica per allievi – dalla zona di via Falcone verso Baiso.