REGGIO EMILIA – “Riguardo alle sanzioni dei giorni scorsi in Piazza Prampolini ad opera delle forze dell’ordine per mancanza di rispetto dell’ordinanza, si sono scatenate reazioni molto forti sui social contro la Polizia Municipale – ha detto il sindaco Luca Vecchi durante la diretta Facebook di questa sera. – Il comandante ha quindi provveduto a querelare almeno 35 persone che sui profili social hanno perso il senso della misura. Non abbiamo tempo da perdere per i leoni da tastiera. Chiunque continuerà a usare i social per scatenare l’inferno avrà come unica risposta la querela. Manteniamo sui social un dialogo costruttivo e non polemico. Servono buon senso e pazienza” ha concluso Vecchi.