Foto Questura di Reggio Emilia

REGGIO EMILIA – Il Consiglio comunale ha approvato la mozione per dotare la Polizia locale di body cam, dash cam e giubbotti antiproiettile.

Presentata dalla consigliera Cinzia Rubertelli, la mozione ha avuto 10 voti favorevoli (Alleanza civica, Lega per Salvini premier, Forza Italia, M5S, Gruppo misto), 4 voti contrari (Genta, Iori e Ferrari del Pd, Più Europa) e 15 astenuti (Bertucci del M5S, Pd, Reggio è, Immagina Reggio).

“Approvata e dedicata ai valorosi uomini e donne della nostra polizia locale. – il commento della Rubertelli sulla sua pagina Facebook – La mozione è stata approvata ieri in Consiglio Comunale, ora tocca alla Giunta Vecchi attuare. Meno multe e più presidio del territorio con nuove dotazioni. Investire in sicurezza non è reato: investiamoli nelle nuove tecnologie a tutela di tutti”.

Le bodycam sono telecamere portatili che si posizionano in genere sulla testa o su una spalla, per monitorare l’attività dei soggetti con cui si interagisce, mentre la dash cam è un dispositivo elettronico per l’acquisizione di immagini, applicabile sul parabrezza dei veicoli al fine di registrare gli eventi che accadono all’esterno della vettura.