di Isabella Trovato

Nei giorni scorsi alcuni sindaci del reggiano si sono mobilitati non solo per bar e ristoranti e attività colpite dall’emergenza, ma anche per quei lavoratori di aziende locali che si servivano di bar e ristoranti durante la giornata di lavoro, costretti adesso a pranzare in ufficio o in condizioni igienico sanitarie a volte scarse.

Un appello che pare avere trovato sponda nella regione Emilia Romagna che oggi ha pubblicato una ‘faq’ in cui si legge che è possibile svolgere attività di mensa aziendale per conto delle proprie aziende all’interno di pubblici esercizi se c’è un contratto

Questa la faq:

https://www.regione.emilia-romagna.it/coronavirus/domande-frequenti/mense-aziendali