Un intervento in forze dei vigili del fuoco si è reso necessario nella notte di ieri a Cadelbosco Sopra, nella zona industriale, per far fronte a un incendio divampato all’interno di un’autofficina con servizio di gommista. L’allarme è scattato verso le 4,30 quando un residente in zona ha notato il fumo uscire dall’edificio. Sono arrivati in forze i vigili del fuoco con mezzi da Reggio e dal distaccamento di Guastalla, con l’ausilio di un’autoscala e con il carro aria per poter far fronte alla notevole quantità di fumo sprigionata dal rogo.

Non essendo presenti i proprietari, che abitano a Reggio, è stato necessario forzare la porta per entrare nel capannone e avviare le operazioni di spegnimento dell’incendio. Secondo gli accertamenti, svolti insieme ai carabinieri intervenuti per le indagini, sembra che le cause del rogo non siano dolose, quanto invece riconducibili a un corto circuito elettrico. Il lavoro dei vigili del fuoco è proseguito per tutta la mattinata. I danni risultano ingenti. Si stanno verificando in particolare le condizioni strutturali del tetto, intaccato dall’azione di fuoco e calore. Non risultano conseguenze alle persone