Lo spettacolo Diatriba d’amore contro un uomo seduto, in programma online l’8 marzo dal MaMiMò

REGGIO EMILIA – Torna il calendario di ‘Trecentosessantacinque giorni donna’, promosso dall’Amministrazione comunale di Reggio Emilia in collaborazione con associazioni ed enti del territorio, dedicato alle tematiche del femminile.

Il programma di Trecentosessantacinque giorni donna e delle iniziative previste per l’8 marzo è stato presentato questa mattina in una conferenza stampa dal sindaco Luca Vecchi e dall’assessora a Cultura e Pari opportunità Annalisa Rabitti. Erano presenti in collegamento le referenti delle diverse associazioni che hanno promosso l’organizzazione degli appuntamenti in calendario.

Tra gli eventi principali di  questa edizione ci sarà lunedì 8 marzo, in occasione della 110° ricorrenza civile della Giornata internazionale della Donna, la cerimonia di consegna del Primo Tricolore alle vincitrici del premio Le Reggiane per Esempio 2021. Ospite d’onore di questa edizione sarà la scrittrice e giornalista Michela Murgia: l’appuntamento, in programma alle 11 nella Sala del Tricolore, si svolgerà in condizioni di sicurezza sanitaria e quindi in modalità contingentata, a causa delle limitazioni per il Coronavirus, e sarà trasmesso in diretta streaming sulla pagina facebook del Comune di Reggio Emilia.

Sempre in occasione della Giornata internazionale delle Donne, martedì 9 marzo, alla biblioteca Panizzi verrà inaugurata – con le stesse modalità di sicurezza – l’opera d’arte ‘Parole Parole Parole’ realizzata dall’artista Elena Mazzi.

Non solo 8 marzo: sono tanti e diversi – oltre una trentina, ma il calendario è in continuo aggiornamento – gli appuntamenti in cui si articola il programma, previsti tra marzo e giugno 2021. Tra i principali, a fine giugno, un’edizione speciale del TedX Reggio Emilia, promosso in collaborazione con il Comune, dedicato al tema dell’e-Quality, con particolare attenzione alla cultura dei diritti e ai talenti delle  donne.

“Ci auguriamo tutte e tutti che questo sia l’8 Marzo della rinascita, sia per la riaffermazione dei diritti delle donne e delle tematiche della femminilità, sia per l’inizio del cammino decisivo di uscita dalla pandemia, dopo un anno di sacrifici, difficoltà e anche gravi negazioni, di cui le donne si sono fatte carico prime fra tutti  – ha detto il sindaco Luca Vecchi. L’assessora Annalisa Rabitti ha ricordato come “il lockdown ha significato per le donne subire le tensioni spesso violente dentro le mura domestiche. Ed è per questo che il premio ‘Le Reggiane per Esempio 2021’, giunto alla dodicesima edizione, vuole ricordare l’impegno e il protagonismo femminile, dando voce e visibilità a tutte coloro che si sono particolarmente impegnate e distinte nell’ambito: Contrasto alla violenza di genere”.

LE REGGIANE PER ESEMPIO La cerimonia di premiazione

Per l’edizione 2021 de ‘Le Reggiane per esempio’  lunedì 8 marzo alle ore 11, nella Sala del Tricolore, saranno premiate le donne che si sono impegnate e distinte per azioni e progetti di prevenzione e contrasto delle discriminazioni e della violenza maschile sulle donne. Si prevedono due riconoscimenti,  uno under 40 e uno over 40, nonché 2 menzioni speciali. A conferirli saranno il sindaco Luca Vecchi e le assessore Annalisa Rabitti, Carlotta Bonvicini, Raffaella Curioni e Mariafrancesca Sidoli. Alla premiazione parteciperanno il presidente della Commissione regionale per la Parità e per i Diritti delle persone Federico Alessandro Amico e l’artista Elena Mazzi, che firmerà ad ogni candidata un pezzo unico della propria opera ‘Parole Parole Parole’, realizzata in collaborazione con l’ufficio Pari opportunità e servizio Cultura del Comune di Reggio Emilia e nata e dedicata a tutte le donne che direttamente o indirettamente hanno fatto esperienza di violenza di genere.

Ospite d’eccezione sarà la scrittrice e giornalista Michela Murgia, che parteciperà alla cerimonia in collegamento, con un intervento sulla sua campagna social lanciata su Instagram ‘Stai zitta e altre nove frasi che non vogliamo più sentire’.

Maggiori informazioni sulle iniziative sono disponibili sul sito internet del Comune di Reggio Emilia. Organizzazione e info: Ufficio Pari opportunità – Telefono: 0522 585063