Mentre da una parte continuano incessanti gli interventi delle Forze dell’Ordine mirate a debellare le piaghe della delinquenza e dello spaccio che si annidano nei capannoni del degrado alle ex reggiane, recentemente venute alla ribalta con un servizio di Striscia la notizia, dall’altra il Comune di Reggio è pronto a nuovi interventi più immediati per cercare di risolvere l’annoso problema. Se ne è parlato ieri nella commissione richiesta dalla Lega a cui ha risposto l’assessore al welfare Daniele Marchi. Il sindaco pronto a emettere due ordinanze, la prima per la pulizia dei rifiuti, la seconda per chiudere gli accessi ai capannoni. Intanto si procederà anche con il cosiddetto ‘corridoio umano’ per l’accoglienza delle circa 80 persone senza tetto che vivono nei capannoni, relativamente a quelli che possono essere accolti perché tra gli abitanti delle ex reggiane si sono anche registrati casi di arresti o rimpatri