REGGIO EMILIA – Si sono svolti nel pomeriggio di ieri importanti servizi di controllo del territorio da parte della polizia nell’area a ridosso della stazione ferroviaria, in Piazzale Europa e in viale Ramazzini, spesso protagoniste di episodi di degrado e di reato. L’ultimo episodio risale al 19 aprile quando un cittadino indiano era rimasto vittima di una rapina. L’uomo, in sede di denuncia ha dichiarato che sei uomini, di cui uno, armato di pistola, lo avevano percosso e derubato dei suoi effetti e di contanti, intorno alla mezzanotte vicino a un bar della zona.

Ieri durante lo svolgimento dei controlli in Piazzale Europa gli agenti sono stati avvicinati dalla vittima della rapina che dichiarava di aver riconosciuto, tra i giovani astanti, due degli autori che lo avevano rapinato la notte precedente. I presunti autori identificati, due giovani stranieri venivano riconosciuti inequivocabilmente dalla vittima quali autori del reato in quanto al momento della rapina non indossavano la mascherina. Entrambi sono stati denunciati in stato di liberta’ per il reato di rapina in concorso.