Un modo per festeggiare tutte le mamme, aiutando la ricerca. E’ l’occasione che offre AIRC con la vendita delle Azalee della Ricerca, la raccolta fondi che contribuisce a sviluppare diagnosi sempre più precoci e terapie personalizzate, più efficaci e meglio tollerate per tutte le pazienti, e che anche quest’anno come da tradizione, viene riproposta per la Festa della Mamma.

Dal 1985, anno della prima edizione, L’Azalea della Ricerca è un momento di grande partecipazione collettiva e il suo successo è dovuto alla generosità dei cittadini italiani e alla disponibilità degli oltre 20.000 volontari che permettono una distribuzione capillare delle piante su tutto il territorio nazionale.

Anche quest’anno l’Azalea della Ricerca si potrà ordinare da metà aprile su Amazon.it e ricevere direttamente a casa, aggiungendo un piccolo contributo per la spedizione. L’azalea della ricerca arriverà direttamente a casa o alle persone amate: anche se lontane riceveranno così una colorata sorpresa. Sarà possibile aggiungere un contributo di 5, 10, 20 o 30 euro (la donazione è fiscalmente deducibile). L’Azalea verrà spedita a partire dal 26 aprile, perché arrivi fresca e ben conservata per la Festa della Mamma. La consegna entro il 9 maggio è garantita per ordini effettuati entro il 1° maggio.

L’Azalea della Ricerca sarà presente anche in piazza domenica 9 maggio 2021, compatibilmente con le disposizioni sanitarie in materia di Covid-19. 

“Quest’anno ci sarà anche una piccola vendita in piazza Martiri del 7 luglio, domenica 9 maggio – spiega Tiziana Conti, referente reggiana di AIRC –  Abbiamo predisposto una postazione con ricercatori e generosi volontari in assoluta sicurezza all’aperto per mantenere le distanze e garantire le misure di sicurezza. Sarà una piccola vendita simbolica per dare un segnale di ottimismo e speranza per un ritorno alla normalità”.

Visita il sito speciale della manifestazione lafestadellamamma.it per tutte le informazioni.