Soccorsi mobilitati, verso le otto di stamattina, per un infortunio sul lavoro accaduto alla ditta Airo Tigieffe di Luzzara, specializzata in piattaforme aeree. Per cause accidentali, durante il movimento di un macchinario, un operaio di 52 anni, residente nel Mantovano, si è ritrovato con il polso del braccio sinistro schiacciato dal peso dell’impianto. Immediato l’allarme dei colleghi, che hanno prestato le prime cure, mentre sul posto giungevano non solo gli operatori della Croce rossa locale, ma anche il personale dell’automedica e i vigili del fuoco, visto che inizialmente l’arto superiore sembrava essere rimasto bloccato dal macchinario. Per fortuna il braccio è stato ben presto liberato, anche se è rimasto il trauma da schiacciamento, che ha lasciato evidenti segni sulla parte interessata. Dopo le prime cure, l’operaio è stato caricato in ambulanza per essere trasportato al pronto soccorso dell’ospedale di Guastalla per completare gli accertamenti. Sul posto, per gli accertamenti, sono intervenuti i carabinieri di Luzzara e Boretto, oltre al personale della Medicina del lavoro dell’Azienda sanitaria locale.