Abbattuto il muro alle spalle del Capannone 18 delle Ex Officine Reggiane, per la realizzazione di una rotatoria su Viale del Partigiano. Sarà uno degli accessi principali per immettersi su viale Ramazzini, nel piano di riqualificazione complessivo dell’area. Un investimento economico da 3milioni di euro per la realizzazione del Parco Innovazione con i progetti collaterali di innovamento dell’area. La corsia che andrà delineandosi segue la stessa ingegneria dei viali principali interni all’area, e definirà il nuovo asse di ingresso al Capannone 18 in prossimità del Tecnopolo. La rotatoria sorgerà nei pressi della pista di avviamento al ciclismo. Luca Torri presidente di Stu Reggiane prevede che l’opera di riqualificazione verrà terminata entro ottobre. Già a dicembre il cantiere era stato inaugurato dall’abbattimento di un altro muro, quello che in Viale Ramazzini chiudeva il passaggio a livello sulla linea ferroviaria Reggio Guastalla, riaprendo in prospettiva il collegamento principale con il resto del quartiere Santa Croce.