Viale Po a Guastalla chiuso due ore nell’orario dell’aperitivo. Un provvedimento rivolto ad auto e moto per evitare un afflusso eccessivo di persone nella zona del lido Po, dopo gli assembramenti registrati lo scorso weekend.

Da questo fine settimana è entrata in vigore l’ordinanza comunale, fino al 31 luglio, blocca il traffico veicolare nell’ultimo tratto di viale Po di Guastalla dalle 17,30 alle 19,30 del sabato e della domenica. Libero il traffico nel tratto di viale tra il centro abitato e il ponte sul Po, mentre per due ore si può accedere verso il lido solo a piedi o in bici, oltre che con veicoli autorizzati.

Inoltre, dalle 17,30 a sera inoltrata, da venerdì a domenica, è obbligatorio indossare la mascherina, indipendentemente dalla distanza interpersonale.

Due pattuglie della polizia locale della Bassa vigilano sul rispetto dell’ordinanza. L’affluenza di persone, soprattutto giovani, non manca comunque, con ragazzi che percorrono a piedi il viale. Numerosi, invece, i motociclisti e gli automobilisti che, di fronte alle transenne sulla strada, preferiscono tornare indietro.