BRESCELLO – “Se puoi sognarlo, puoi farlo”, con queste parole di disneyana memoria l’Amministrazione Comunale e il Sindaco Elena Benassi, hanno accompagnato la grande festa che si è tenuta domenica 9 maggio 2021 a Sorbolo Levante, in piazza Pallini, presso il parco di pertinenza del Centro Sociale della frazione.

Una festa dedicata all’inaugurazione dei nuovi giochi per bambini e per la comunità brescellese, donati dal Gruppo Zatti e intitolati ad Angelo e Loise Zatti, membri della famiglia e figure del passato locale, portatori di valori di aiuto per il prossimo e di condivisione sociale. Una “festa della mamma” speciale, in un clima di armonia tra i convenuti, sebbene vissuta prudentemente a distanza di sicurezza.

All’evento hanno partecipato i fratelli Luciano e Giuliano Zatti, i figli Elisa, Monica, Sonia e Luca Zatti, con le rispettive famiglie, che hanno contribuito a presentare i giochi speciali e dedicati, all’interno del parco. Oltre a loro era presente don Luigi Mandelli per la benedizione, l’Arma dei Carabinieri e il Corpo di Polizia Locale, i volontari di Auser Brescello, che hanno effettuato preventivamente la cura del verde e operato la sanificazione dei giochi sul momento.

Nel procedere con l’inaugurazione e la presentazione delle nuove strutture per il gioco e l’intrattenimento, il Sindaco ha voluto rimarcare l’importanza del “fare comunità e fare squadra, nel ritrovarsi e nel sostenersi a vicenda, ringraziando sentitamente il Gruppo Zatti per l’importante donazione, a beneficio di tutto il territorio comunale

Tutto si è svolto nel rispetto della normativa vigente in materia di Covid-19 e delle prescrizioni del DL 52/2021.