Foto di Anete Lusina da Pexels

Su marketplace di Facebook curava la pubblicazione degli annunci esca portando avanti grazie all’applicativo messenger la trattativa e quando sulla carta riceveva i soldi delle “vendite fantasma” di cerchi in lega per auto, spariva senza ovviamente spedire quanto venduto. In questo modo un pregiudicato dalla provincia di Foggia ha raggirato anche un reggiano che ha risposto all’annuncio per la vendita di 4 cerchi in lega per autovettura commercializzati a 400 euro che ha provveduto a pagare senza vedersi consegnare la merce poichè il furbastro truffatore incassato il danaro è sparito nel nulla. Per questo i carabinieri della stazione di Novellara, a cui l’operaio 39enne reggiano ha sporto denuncia, a conclusione di mirate indagini telematiche, hanno denunciato per truffa alla Procura reggiana un 35enne di Cerignola, in provincia di Foggia. E’ risultato essere l’autore dell’inserzione e colui che ha portato avanti la trattativa nonché l’intestatario della carta prepagata dove sono finiti i soldi.