Domenica il Comitato di Bagnolo in Piano della Croce Rossa Italiana ha festeggiato 20 anni dalla sua costituzione. Vent’anni durante i quali hanno eseguito migliaia di servizi alla collettività, soccorso cittadini in difficoltà, salvato vite umane. Un patrimonio di volontariato che negli anni si è rafforzato, piantando radici forti nella nostra comunità e che continua a rinnovarsi giorno dopo giorno con l’ingresso di nuovi volontari.

Proprio loro, i volontari, hanno voluto festeggiare questo anniversario nella maniera più naturale, ossia in mezzo alla gente, a tutte quelle persone per le quali ogni giorno si spendono a portare soccorso, sollievo, a volte anche solo un sorriso di conforto.

In Piazza Garibaldi hanno voluto dimostrare di cosa è capace Croce Rossa, allestendo un’area per una simulazione di pronto intervento e prestando soccorso a una persona traumatizzata e poi a una vittima di arresto cardiaco. Dando prova di grande affiatamento e sicurezza, hanno dimostrato ancora una volta l’importanza della formazione e della preparazione nella gestione dei casi di emergenza.

Agli spettatori sono state ricordate le regole principali per una corretta comunicazione al 118 in caso di incidente o di un malore, così come è stato mostrato l’uso del defibrillatore (ricordiamo che in Piazza Garibaldi ce n’è uno a disposizione per ogni emergenza a fianco del municipio), che, nella sua semplicità, in poche mosse è in grado di salvare una vita.

Il Comune di Bagnolo attraverso un messaggio sulla pagina facebook scrive: “A tutti i volontari, al Consiglio Direttivo e alla presidente Laura Lasagni rivolgiamo i nostri migliori auguri e l’auspicio di sempre maggiori soddisfazioni per la preziosa opera di volontariato che continuano a portare avanti a favore della nostra comunità. W la Croce Rossa Italiana!”