Ha rubato alcuni tranci di prosciutto ed altri di salame da un supermercato di Sant’Ilario d’Enza ma è stato scoperto dai Carabinieri della locale Stazione che lo hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Reggio Emilia per furto aggravato. Tutto è successo alla fine dello scorso mese di maggio. L’uomo, un 35enne della provincia di Parma per altro non nuovo a tali episodi, è entrato in un supermercato del paese da dove ha rubato alcuni pezzi di prosciutto e di salame, per un valore complessivo di 190 di euro, attraversando le casse ed eludendo i sistemi antitaccheggio.

Del furto si è accorto l’addetto alla sicurezza dell’esercizio commerciale che lo ha fermato appena uscito. Vistosi scoperto, il 34enne ha abbandonato la borsa ove aveva occultato la refurtiva ed è fuggito a bordo di un’Audi. I Carabinieri di Sant’Ilario d’Enza, una volta ricevuta la denuncia del fatto, hanno avviato le indagini che, grazie alle immagini della video sorveglianza del locale ed alle indicazioni sull’auto usate per la fuga, hanno consentito di risalire all’autore del furto, la cui identità è stata confermata dal riconoscimento fotografico eseguito dallo stesso addetto alla sicurezza del supermercato. I militari di Sant’Ilario d’Enza, quindi, ultimati tutti gli accertamenti ieri hanno segnalato la vicenda all’Autorità Giudiziaria reggiana.