Nella giornata di ieri, una Volante della Questura di Reggio Emilia, nell’ambito dell’ordinario servizio di controllo del territorio, ha notato un veicolo che procedeva a velocità sostenuta in direzione via Emilia Ospizio.

Destando sospetti, i militari procedevano al controllo del veicolo alla cui guida vi era A.C., classe ‘92 di nazionalità italiana.

Al momento del controllo il 29enne si mostrava nervoso, i militari decidevano quindi di sottoporlo a perquisizione personale che veniva estesa anche al veicolo.

Perquisizione con esito positivo: all’interno del cruscotto veniva rinvenuto infatti un coltello con manico in legno a lama monofilare della lungheza totale di 20,5 cm.

Il coltello veniva sottoposto a sequestro e il possessore veniva deferito sul posto all’Autorità Giudiziaria per il reato di porto di armi od oggetti atti ad offendere.