L’Emilia-Romagna è interessata dal rapido passaggio di un fronte perturbato, che si sposta da Ovest verso Est. Dal pomeriggio di oggi lunedì 20 settembre, sono previste condizioni favorevoli allo sviluppo di temporali forti, con possibili effetti e danni associati più probabili sulla fascia di pianura e collinare del settore centro-occidentale.

Per la giornata di martedì 21 settembre, invece, non sono previsti fenomeni significativi ai fini dell’allertamento, ma non si esclude la possibilità di temporali sparsi e di breve durata, localmente anche di forte intensità, più probabili nelle prime ore del mattino e sulla Romagna.

La tendenza è all’esaurimento dei fenomeni nelle successive 48 ore.