Sono in corso dal pomeriggio di ieri le ricerche sull’Appennino parmense di una 63enne dispersa. La donna, partita dal parcheggio di Prato Spilla,  Monchio delle Corti di Parma, in cerca di funghi, non si è presentata al ritrovo concordato col marito, facendo scattare le ricerche.

Sul posto, 15 tecnici del Soccorso Alpino e 5 unità cinofile da ricerca in superficie del SAER, Carabinieri e Vigili del Fuoco.

Nel tardo pomeriggio è stato compiuto un sorvolo da parte di EliPavullo e da un elicottero dei Vigili del Fuoco; purtroppo entrambe le ricognizioni aeree sono state condizionate dalla nuvolosità in avanzamento nella zona. Le ricerche sono proseguite fino a notte inoltrata e sono riprese questa mattina, con anche la partecipazione dei militari del Sagf (Soccorso Alpino della Guardia di Finanza).