La Provincia di Reggio Emilia informa che dai prossimi giorni – nell’ambito degli interventi di messa in sicurezza delle strade provinciali del Reparto Sud – la Sp 467R Variante Pedemontana, compresi alcuni svincoli, sarà sottoposta al secondo stralcio di risanamento del corpo stradale nel tratto compreso tra Chiozza di Scandiano e lo svincolo per Castellarano. Per consentire in sicurezza lo svolgimento dei lavori, nella giornata di sabato 16 ottobre, dalle 7 alle 16, saranno pertanto chiusi al transito i rami degli svincoli della Sp 467R Pedemontana che da Casalgrande portano a Sassuolo e da Sassuolo verso Castellarano-Cerredolo.
Durante le ore di chiusura degli svincoli il traffico verrà deviato nel seguente modo. Per chi da Casalgrande è diretto a Sassuolo sulla Sp 486R direzione Castellarano-Cerredolo percorrendo tutta la rotatoria e prendendo la direzione di Sassuolo; per chi da Sassuolo è diretto a Castellarano-Cerredolo sulla Sp 467R direzione Casalgrande, quindi svincolo per Rubiera, poi la Sp 51 direzione Sant’Antonino, quindi lo svincolo per Castellarano Sp 486R.

Da lunedì prossimo, 18 ottobre, sempre sulla Sp 467R Pedemontana si viaggerà a senso unico alternato con limite di velocità a 30 km/h nei tratti di volta in volta interessati dai lavori di asfaltatura compresi tra la rotatoria di Chiozza – piscina di Scandiano e gli svincoli per Castellarano e Sassuolo, nonché sul primo tratto della Sp 37 per Albinea a partire sempre dalla rotonda di Chiozza.
Senso unico alternato regolato da movieri e limite dei 30 km/h, da ieri fino al termine di altri lavori di risanamento del corpo stradale, anche sulla Sp 486R tra Castellarano e Baiso.
Per info in tempo reale sulla viabilità e in caso di eventuali emergenze consultare il profilo Twitter della Provincia di Reggio Emilia @ProvinciadiRE.