Foto Pascal Müller

Sono entrati all’interno della Chiesa di San Sebastiano a Correggio e, probabilmente, ignari di essere ripresi dalle telecamere di videosorveglianza hanno iniziato ad armeggiare nelle cassette dei lumini riuscendo dopo svariati tentativi ad aprirne una impossessandosi del danaro contenuto costituito dalle offerte dei fedeli. Il furto sebbene andata a buon fine non ha consentito ai due ladruncoli di assicurarsi l’impunità perchè sono stati ripresi dalle telecamere di videosorveglianza. Il Priore della parrocchia quando si è accorto del furto di monete dalla cassettiera di uno dei lumini ha formalizzato una denuncia presentandosi ai carabinieri della stazione di Correggio con il file del sistema di videosorveglianza con le mmagini che immortalano chiaramente i due entrare all’interno dei locali che ospitano la chiesa forzare e riuscire ad aprire la cassetta di un lumino asportandone il contenuto. Ai carabinieri di Correggio è bastato visionare le immagini per identificare i ladri in due 30enni residente a Correggio noti ai militari della locale per stazione anche per precedenti di polizia specifici che sono stati denunciati alla Procura reggiana per furto aggravato.