NOVELLARA – I carabinieri di Novellara hanno denunciato un 37enne napoletano per il reato di truffa. L’uomo è ritenuto autore di un raggiro ai danni di una donna di 59 anni, della cittadina della Bassa, che era interessata a capi d’abbigliamento visti su una inserzione sul web. La donna ha pagato i 45 euro sulla PostePay del sedicente venditore, ma nel pacco ricevuto non c’erano le tute sportive ordinate ma uno straccio senza valore. Ha tentato di contattare il venditore senza ottenere risposta.

A quel punto ha segnalato i fatti ai carabinieri di Novellara, con le indagini che hanno portato al 37enne campano, attraverso il numero di telefono associato all’inserzione e alla carta prepagata dove erano confluiti i soldi. Non sarebbe questo il primo simile episodio attribuibile al napoletano indagato.