Entro la primavera partiranno i lavori per il secondo stralcio di interventi che interesseranno Piazza Martiri a Reggiolo. Proprio ieri la giunta comunale ha approvato il progetto che andrà a completare la riqualificazione del centro storico di Reggiolo. L’intervento, per un valore di un milione di euro, interesserà tutta l’area verde e la parte antistante il teatro Rinaldi e vedrà nuove piantumazioni, in linea con la restante piazza già riqualificata.

Dalle strade sarà eliminato l’asfalto che sarà sostituito con pietra. Saranno poi implementati gli spazi pedonali, che saranno ripavimentati con pietra naturale togliendo qualsiasi barriera architettonica presente. Davanti al teatro sarà invece realizzata un’imponente fontana caratterizzata da giochi di luce che metterà in evidenza tutto il fronte del teatro appena restaurato.
L’intero intervento è stato finanziato dalla Regione Emilia-Romagna all’interno del piano di rivitalizzazione dei centri storici dei comuni colpiti dal sisma. Con l’approvazione del progetto da parte della giunta comunale, ora partirà la procedura della gara di appalto.
“Siamo molto soddisfatti dell’approvazione del progetto – ha commentato il sindaco di Reggiolo Roberto Angeli – Per noi rappresenta la parte conclusiva delle opere di riqualificazione della nostra piazza.

Dopo il primo stralcio dei lavori e il cantiere avviato per la riqualificazione dell’area delle Pradelle, siamo convinti che centro storico di Reggiolo possa diventare un vero e proprio gioiello per tutti quelli che vorranno visitarlo. Oltre infatti ai lavori di ristrutturazione e restauro degli edifici, la Regione non ci ha lasciati soli e ha pensato che fosse importante anche riqualificare gli spazi pubblici per cercare di dare alla comunità nuovi luoghi di incontro”.