Conferma della custodia cautelare in carcere per Mirko Genco, il 24enne reo confesso dell’omicidio dell’ex compagna Juana Cecilia Loayza, uccisa nella notte tra venerdì e sabato nel parco in via Patti a Reggio Emilia.

Lo ha deciso il Gip, all’esito dell’udienza di ieri, pur non convalidando il fermo perché per il comportamento dell’indagato, difeso dall’avvocato Alessandra Bonini, non ravvisa il pericolo di fuga.

Genco risponde di omicidio pluriaggravato, violenza sessuale, porto abusivo d’armi, violazione di domicilio e appropriazione indebita