REGGIO EMILIA – Si è tenuta oggi pomeriggio in una piazza Prampolini gremita di cittadini, alla presenza del sindaco Luca Vecchi e dell’assessore al Centro storico e alle attività produttive Mariafrancesca Sidoli la cerimonia di accensione dell’albero di Natale e di tutte le luminarie del centro storico. Ad accompagnare l’accensione dell’abete il concerto del coro Gospel Soul di Carpi. L’albero, per il terzo anno a Reggio per le festività, dopo il periodo natalizio diventerà a tutti gli effetti “cittadino” reggiano e metterà radici in un’area verde del territorio.

Piazza Prampolini, che ospita l’abete Camillo e altri dodici abeti collocati lungo il perimetro, quest’anno sarà il cuore pulsante delle feste con uno spettacolo di luci, musiche e voce che per un mese, a partire dal 5 dicembre, accoglierà i visitatori in piazza. Protagonista degli spettacoli (tre al giorno: alle 17, alle 18 e alle 19) sarà la musica, con sonorità che fanno parte del cuore dei reggiani e che richiamano il valore della socialità e dello stare insieme. Una particolare ambientazione luminosa coinvolgerà anche il palazzo del Comune e la torre del Bordello.

Così come installazioni luminose specifiche saranno collocate nelle piazze e al parco del Popolo. Piazza Gioberti, piazza Roversi e piazza San Prospero saranno illuminate da installazioni che potranno diventare protagoniste di foto e fare da sfondo a selfie. In piazza Fontanesi spazio invece al Natale solidale con l’installazione di una grande composizione di alberi in legno, realizzata dal laboratorio di falegnameria del carcere nell’ambito del progetto Semiliberi curato dalla cooperativa l’Ovile. Babbo Natale dal 5 dicembre sarà protagonista degli allestimenti di piazza Martiri del 7 luglio e del parco del Popolo per la gioia dei bambini.
Le luminarie attraverseranno tutto il centro, via Emilia da porta San Pietro a porta Santo Stefano, via Roma, via Calderini, via Guidelli, via Crispi, via Guido da Castello, corso Garibaldi, via Farini, via Panciroli, via Guasco, via Toschi, via Fornaciari e Vicolo Trivelli. Quest’anno le luminarie rimarranno accese fino al 23 gennaio, accompagnando i negozi del centro anche nell’avvio della stagione dei saldi.