Tiziano Manfredini, foto C.T. Rio Saliceto

E’ stato vinto da una malattia a 61 anni di età, Tiziano Manfredini, detto Mimo, personaggio molto conosciuto a Rio Saliceto per aver gestito per una trentina d’anni il bar dello storico circolo tennis, in centro al paese. Della struttura era pure custode, occupandosi della manutenzione dei campi, dell’organizzazione dei vari eventi. In gioventù, quando aveva iniziato questa attività, si era dedicato pure alla costruzione di racchette da tennis. Inoltre, era stato a lungo impegnato pure come giudice arbitro in varie competizioni. Era tra i collaboratori volontari di “Riomania”, la nota festa benefica di Rio Saliceto. Lascia nel lutto la moglie Francesca, il figlio Samuele, la madre Antonietta, altri parenti. I funerali domani, sabato alle 9, partendo dalla camera mortuaria dell’ospedale di Correggio per il cimitero di Rio Saliceto, per una benedizione prima della tumulazione.