Ex Scuole medie di Vezzano sul Crostolo

Lo stabile delle ex scuole medie del capoluogo, chiuse da oltre 25 anni, sarà completamente riqualificato dal punto di vista energetico e sismico. Una volta conclusi i lavori l’edificio ospiterà quattro alloggi di edilizia residenziale pubblica, oltre alla rinnovata sede del Circolo sociale I Giardini.

A distanza di 22 anni dall’ultimo intervento sul patrimonio ERS del Comune questa è una bellissima notizia e una grande opportunità per Vezzano. Il Comune infatti beneficerà di un finanziamento di 906.300 euro, intercettato da Acer e che si colloca all’interno delle risorse messe a disposizione dalla Regione Emilia-Romagna grazie al PNRR. Il finanziamento, destinato all’edilizia residenziale pubblica, unito agli incentivi fiscali statali (superbonus 110%, ecobonus e conto termico) avrà una ricaduta importante sull’intera zona in cui è situata la struttura. Accanto alla ex scuola infatti, si trova un altro immobile di proprietà comunale che ospita altri sei appartamenti Erp.

L’area si trasformerà quindi in un luogo di aggregazione ancor più ospitale e gradevole in cui vivere, anche grazie alla vicina presenza dei giardini pubblici che, quest’anno, saranno anch’essi interessati da lavori di riqualificazione.

Il cronoprogramma dei lavori pianificato da Acer prevede l’affidamento della progettazione degli interventi entro il 30 giugno 2022, l’approvazione della progettazione esecutiva entro il 30 novembre dello stesso anno. La realizzazione del 50% delle opere dovrebbe avvenire entro il 31 dicembre 2024 e l’ultimazione entro il 31 marzo 2026.

Ringrazio innanzitutto il lavoro degli uffici, dell’assessore Mauro Lugarini, in stretta collaborazione con ACER, che ha permesso al nostro Comune di ottenere un finanziamento del PNRR decisamente importante, che ci permetterà di riqualificare un edificio che in parte risultava dismesso da oltre 20 anni e dove le condizioni generali più che precarie erano sotto gli occhi di tutti; tra l’altro in pieno centro del capoluogo – spiega il sindaco Stefano Vescovi – Riteniamo che i lavori e sull’edilizia residenziale siano tra le politiche sociali fondamentali di ogni territorio. Con questo intervento andremo quindi ad ampliare i fabbisogni degli alloggi per famiglie bisognose, oltre a riqualificare per intero un edificio che già da oggi, e anche in futuro, ospita e ospiterà uno dei Circoli più longevi del territorio: i Giardini”.