Raffaele Lisbino, nuovo comandante dei Carabinieri a Novellara

I carabinieri di Novellara hanno un nuovo comandante. Dopo il trasferimento a Parma di Pasqualino Lufrano, promosso sottotenente, nella Bassa è arrivato il maresciallo capo Raffaele Lisbino. Nato 34 anni fa ad Aversa, in Campania, ha operato per alcuni anni in Sardegna, per poi trasferirsi in Emilia: prima a Bagnolo poi a Correggio. L’incarico è stato ufficializzato dal tenente colonnello Luigi Regni, comandante della Compagnia di Guastalla, nel cui territorio rientra pure la zona novellarese. Il neo comandante sostituisce il collega Lufrano, rimasto a lungo tra Novellara e Campagnola.

Ora Lisbino sarà coinvolto nelle indagini che da quasi un anno proseguono sul destino di Saman Abbas, scomparsa proprio da Novellara, con l’ipotesi di un omicidio, proprio nelle ore in cui è previsto il rimpatrio in Italia dello zio della ragazza, tra i principali indagati. Il maresciallo Lisbino ha già avuto occasione di incontrare le autorità locali novellaresi, oltre ad avere contatti diretti con i comandanti delle altre caserme attive sul territorio. Proprio il confronto diretto costante tra i vari comandi è tra una delle priorità dei vertici della Compagnia dell’Arma della Bassa per fornire un migliore servizio di controllo sul territorio.