Questa  mattina si è svolta l’inaugurazione della nuova sede dei Vigili del Fuoco Volontari di Luzzara, in via Carlo Alberto Dalla Chiesa nella zona industriale di Luzzara.

Il taglio del nastro è avvenuto alla presenza del sottosegretario con delega ai Vigili del Fuoco On. Carlo Sibilia, del Capo del Dipartimento Prefetto Laura Lega, del Capo del Corpo Ing. Guido Parisi, del Direttore Regionale Ing. Michele de Vincentis, del Comandante Provinciale Ing. Francesco Martino ed il Sindaco di Luzzara Elisabetta Sottili. Presenti inoltre l’Assessore regionale alla Protezione civile Irene Priolo, il Prefetto di Reggio Emilia Iolanda Rolli, il Vice Presiedente della Provincia Ilenia Malavasi e le Autorità militari e civili della Provincia.

Il distaccamento dei Volontari di Luzzara è attivo da oltre 10 anni e, nel 2020, si è trasferito nella nuova sede realizzata grazie al contributo della Regione Emilia Romagna, del Comune di Luzzara e dell’Associazione di Protezione Civile “Paese Pronto”.

Elisabetta Sottili

“Nel fare gli onori di casa ha detto la sindaca di Luzzara Elisabetta Sottili – non posso non pensare che questa cerimonia è finalmente la prima dopo un periodo di sospensione, un periodo difficile, di sofferenza per molte persone. Vediamola come la ripartenza di cui tutti abbiamo bisogno. È un onore e, se vogliamo, anche un onere perché questo progetto è un impegno serio da portare avanti nel quotidiano senza interruzioni. Grazie a chi ci ha permesso di realizzare questo distaccamento dei Vigili del Fuoco Volontari. La Regione Emilia Romagna, prima di tutto, senza il cui aiuto nulla avremmo potuto fare. Le risorse da mettere in campo sono ingenti, ma servono a garantire un servizio per le nostre popolazioni nei casi di bisogno, sempre più frequenti. Non a caso usato il termine popolazioni al plurale perché queste operazioni si fanno per la cura di un territorio intero, in cui tutti i rappresentanti delle istituzioni hanno una visione d’insieme, globale e di lungo termine. Il Comune di Luzzara ha messo a disposizione il terreno su cui costruire il distaccamento, che opera in un territorio ampio, in supporto ai Vigili del Fuoco permanenti, anche nel basso mantovano. Tramite una specifica convenzione anche i Comuni dell’Unione Bassa Reggiana partecipano al funzionamento del distaccamento. La presenza di tutti voi, dai vertici dello Stato e degli Enti sovraordinati ai colleghi sindaci e alle altre associazioni, ci dà la misura di quanto tutto questo sia importante. Chi si trova a rivestire il ruolo di sindaco può considerarsi fortunato quando, come mercoledì sera dopo la prima scossa di terremoto, può con una semplice telefonata o un messaggio, mettere in moto la cosiddetta macchina, perché dall’altra parte i Vigili del fuoco, la Protezione civile, le Forze dell’ordine sono già pronte. Il nostro maresciallo è stato il primo a chiamare per un confronto e un conforto e sappiamo che non è così ovunque. Perciò dobbiamo esserne maggiormente grati. Grazie a tutti i vigili del fuoco volontari che fanno riferimento alla sede di Luzzara. È un bel gruppo di persone che ha deciso di dedicare agli altri buona parte del proprio tempo, oltre al lavoro e alle relazioni famigliari, correndo anche dei rischi per le condizioni in cui si trovano ad intervenire, pensando in un’ottica di comunità, di bene comune, di un ‘noi’ che al giorno d’oggi è sempre più elemento distintivo”.

A partire dalla sua istituzione avvenuta nel 2011, ha coadiuvato il Comando provinciale ininterrottamente, comprese le operazioni di soccorso durante il sisma dell’Emilia del 2012. Il territorio di competenza risulta vasto, e comprende anche zone ricadenti anche nella Provincia di Mantova.

Il numero medio annuo degli interventi si attesta intorno ai 150. L’organico nel corso del decennio è cresciuto notevolmente, ed oggi conta 26 unità, 6 Capi squadra volontari e 20 Vigili volontari. Nel  distaccamento in forza due Autopompe serbatoio, un’Autobotte, un’Autoscala e due mezzi fuori strada.