Le Fiamme Gialle del Comando Provinciale dalla Guardia di Finanza di Bologna hanno sequestrato 5 mila capi di abbigliamento e accessori moda contraffatti, oltre a 6 mila pezzi tra pillole e bustine di “falso Viagra”. Denunciate due persone

È il bilancio di un’importante operazione condotta dai militari del Nucleo di polizia economico- finanziaria felsineo nella provincia di Reggio Emilia.

In particolare, all’interno di un casolare di campagna nella disponibilità di due cittadini italiani, sono stati trovati maglioni, scarpe, tute, felpe, giubbotti, borse, cinture e occhiali da sole recanti marchi e segni distintivi identici a quelli di famosi brand come “Nike, Adidas, Hugo Boss, Louis Vuitton, Moncler, Stone Island, Valentino, Dior, Prada, Burberry, Givenchy, Fendi, Gucci, Ralph Lauren e Versace”.

Sono state successivamente scoperte, abilmente nascoste tra la merce contraffatta, pillole e bustine di gel, con scritto sui blister “VEGAL EXTRA” e “KAMAGRA”, di presunta produzione indiana e contenenti, come riscontrato dai successivi esami tossicologici, il principio attivo noto come citrato di Sildenafil, lo stesso utilizzato per la produzione del ben più famoso farmaco “Viagra“. Sui prodotti sequestrati non era indicato l’importatore e non contenevano foglietti illustrativi, nonostante la presenza del predetto principio attivo, commercializzato a tutti gli effetti come farmaco. Tali “medicinali”, collocati sul mercato nero a 10/15 euro, avrebbero potuto fruttare un guadagno illecito di 100 mila euro circa.

I 2 italiani, già con diversi precedenti per traffico e detenzione di sostanze stupefacenti, sono stati denunciati per i reati di “introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi” e “somministrazione di medicinali in modo pericoloso per la salute pubblica”.