Torniamo a parlare del caso di Saman Abbas, la 18enne pakistana scomparsa da 10 mesi che gli inquirenti ritengono sia stata uccisa dalla famiglia. Anche il terzo parente arrestato in Spagna due settimana fa potrebbe ora essere estradato e giungere in Italia dove già sono in carcere il cugino della giovane Ikram Ijaz e lo zio Danish Hasnain, quest’ultimo considerato il principale indagato dagli inquirenti.

Il tribunale spagnolo quest’oggi ha infatti dato un ok preliminare all’estradizione del 35enne che catturato come latitante due settimane fa si era comunque opposto a un ritorno in Italia. Si tratta di Nomanhulaq Nonamhulaq che potrebbe ora nuovamente opporsi ma se invece non lo facesse i tempi per la sua estradizione potrebbero essere brevi.

Per lui le accuse sono omicidio, occultamento di cadavere, sequestro e lesioni in concorso. Restano latitanti i genitori di Saman a loro volta fuggiti in Pakistan