REGGIO EMILIA – 80 ragazze e ragazzi in rappresentanza degli istituti scolastici reggiani oggi in Sala del Tricolore hanno letto i 1055 nomi delle vittime delle mafie. Agli studenti si sono uniti il Sindaco Luca Vecchi, l’assessore Nicola Tria, i rappresentanti di Libera Reggio Emilia e Avviso Pubblico, enti locali e Regioni contro mafie e corruzione e di molte istituzioni e associazioni del territorio per celebrare insieme la XXVII Giornata della Memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie e ricordare ognuno di loro. Un’occasione importante e anche emozionante per stringersi vicino alle famiglie delle vittime, per parlare e confrontarsi su questo tema e per ricordare quanto l’impegno per combattere le mafie debba essere costante e comune.

“1055 nomi. Letti uno ad uno in Sala del Tricolore, per ricordare tutte le vittime innocenti delle mafie. Grazie a Libera, ad Avviso Pubblico, agli enti e le associazioni presenti e a tutte le ragazze e i ragazzi che hanno organizzato questo momento importante – ha detto il sindaco Vecchi – Reggio Emilia è al fianco di tutte le persone, le associazioni e le istituzioni che lottano contro la criminalità organizzata“.