Nel tardo pomeriggio di ieri, padre e figlio si sono recati con la loro moto da cross sulla pista attrezzata di Casteldalto una frazione di Carpineti quando, per cause da accertare, il padre, un 42enne residente a Carpineti, è caduto rovinosamente a terra procurandosi un doloroso trauma all’arto inferiore.

Erano da poco passate le 18.30 di ieri, 29 marzo, quando il 118 ha inviato sul posto l’ambulanza della Croce Rossa di Carpineti, la squadra del Soccorso Alpino e Speleologico stazione M.te Cusna e elicottero 118 di Pavullo nel Frignano dotato di verricello con a bordo un Tecnico del CNSAS.

L’uomo è stato raggiunto dai tecnici del CNSAS e dal personale del 118. Mentre l’elicottero arrivato sul posto, ha sbarcato il personale con il verricello in quanto la zona non era idonea all’atterraggio. Valutato dall’anestesista, al paziente è stata somministrata l’analgesia per il forte dolore. Immobilizzato e posizionato sulla barella è stato poi recuperato, sempre con il verricello e trasportato all’ospedale di Reggio Emilia.