Ph di Sven Wilhelm on Unsplash

Saranno quaranta gli artigiani del vino emiliano che presenteranno tra domenica 8 e lunedì 9 maggio le proprie produzioni, durante la prima mostra mercato “Fermento Emilia – il salone dei vini artigianali, naturali, biologici e biodinamici delle valli emiliane.” L’evento, organizzato da Naturalmente Emilia – progetto nato nel 2019 per la valorizzazione del territorio emiliano –   si terrà  presso il castello di Montecchio Emilia.
“Fermento Emilia” sarà il primo evento interamente dedicato ai vini artigianali, naturali, biologici e biodinamici emiliani. Il territorio vinicolo emiliano può contare su una variegata biodiversità e sull’unicità del suo suolo che si sviluppa  lungo le sue fecondi valli. Grandi interpreti hanno saputo sviluppare un’idea che ruota attorno ad un processo che si concretizza nella coltivazione diretta della vigna, nella gestione dell’intera filiera produttiva e nel continuo studio che ha portato alla nascita di una cultura biologica e biodinamica.

Per avvicinare i partecipanti al mondo vinicolo emiliano, durante l’evento saranno organizzate degustazioni a tema; verrà dato ampio spazio a dibattiti e tavole rotonde dove si porrà particolare attenzione al valore culturale e sociale del mondo agricolo oggi.

Il programma

  • Domenica 8 e lunedì 9 maggio 2022 dalle ore 10.00 alle ore 19.00 banco di assaggi gestito dai produttori.
  • Degustazioni guidate, tavole rotonde e approfondimenti con orari in via di definizione.
  • Domenica 8 dalle ore 20.00 cena tra produttori presso Osteria La Torre di San Polo d’Enza.