Il nuovo Piazzale Europa

REGGIO EMILIA – Terminati i lavori di riqualificazione di Piazzale Europa, con un investimento complessivo pubblico-privato di 59 milioni di euro, oggi sabato 21 maggio si terrà l’inaugurazione. La festa era prevista il 24 aprile, ma a causa delle intemperie era stata posticipata.

“Sabato 21 Maggio apriamo” afferma sui social il sindaco Luca Vecchi, “Non è solo una strada. È l’esito di un lungo viaggio carico di storia ma proiettato sul futuro. Al Parco Innovazione e a Piazzale Europa sarà una grande festa. La festa di un quartiere che rinasce giorno dopo giorno.”

Piazzale Europa torna ad essere città in tutte le sue parti: un luogo per tutti, sostenibile, più frequentato, animato, confortevole e più sicuro. Sarà una piazza, un’area per fare sport, trascorrere tempo libero, incontrarsi oltre che un parcheggio di servizio ai pendolari (stazione ferroviaria centrale e terminal bus sono a pochi passi) e a coloro che lavorano nel Parco Innovazione ed in futuro vi studieranno, quando sarà attivato il quarto Polo universitario di Unimore a Reggio Emilia.                                                Elemento di qualità urbana, il nuovo piazzale collega alla città il quartiere di Santa Croce, le infrastrutture dell’economia della conoscenza del Parco Innovazione, il Tecnopolo e il Centro internazionale Malaguzzi, la Stazione ferroviaria di piazzale Marconi. Costituisce una ricucitura fisica, funzionale e simbolica nel tessuto urbano di Reggio Emilia.

IL PROGRAMMA

Attività sportive

Basket: Tornei ed esibizioni di basket, minibasket, baskin, basket in carrozzina e gare di tiro. Prova anche tu i nuovi campi e l’emozione di una sfida 3vs3.In collaborazione con FIP RE, ASD Not in my House e le squadre reggiane di basket. Skate: Prova il nuovo skate park assieme ai migliori skater reggiani e assisti alle esibizioni di tanti professionisti.Per l’utilizzo dell’impianto è obbligatorio presentarsi con la propria attrezzatura. I minori dovranno essere accompagnati dai genitori e muniti di protezione e casco Dance: Esibizioni e contest di hip hop e breakdance.

Musica, spettacolo, cultura e intrattenimento

Street food: Dal pomeriggio a sera inoltrata gusta le prelibatezze dei food truck ospiti. Mostra: Un tocco di classe. L’occupazione delle Reggiane 1950-51. La mostra dedicata all’autogestione delle Officine Meccaniche Reggiane si compone di circa 100 fotografie originali dell’epoca. Ospitate negli spazi del Capannone 18 sono accompagnate da audio-narrazioni di Massimo Zamboni e due opere di street art di grandi dimensioni realizzate da Simone Ferrarini del Collettivo FX. In collaborazione con CGIL e Spazio Gerra. Teatro: dalle 17 alle 19, Arte Operaia. Spettacolo teatrale in cinque stazioni. Durante l’occupazione delle Reggiane del 1950-51 gli operai diedero vita a dibattiti, cineforum, pubblicazioni di giornali di fabbrica, scrittura di racconti, poesie, canzoni e la messa in scena di opere teatrali. Attraverso musica, narrazioni e testimonianze degli attori in scena, lo spettacolo del Centro Teatrale MaMiMò animerà il Capannone 18 e si snoderà attraverso 5 “stazioni” che prenderanno vita al passaggio delle persone. Musica: dalle 16.30 alle 20; Old School HipHop and R&B session:

  • Icestain Dj Set
  • Euro Nettuno Dj Set

dalle 20 alle 24Habitat Dj’s Showcase

  • BOB
  • Hurricane B
  • Nich All Us
  • Squ4re