Il sindaco Luca Vecchi alla guida della ruspa che ha simbolicamente dato il via all’abbattimento del muro a dicembre 2020

Il 19 maggio, al termine di una conferenza stampa presso il Tecnopolo,  sarà inaugurato con un simbolico taglio del nastro, il braccio storico di viale Ramazzini che attraversa il Parco Innovazione e l’area ex Reggiane; il braccio sarà percorribile dal 22 maggio

I lavori per l’abbattimento del muro che per vent’anni ha diviso il quartiere Santa Croce dal centro cittadino, erano iniziati il 15 dicembre 2020, con grande soddisfazione degli abitanti del quartiere che da anni chiedevano la demolizione della barriera di 15 metri costruita per esigenze di elettrificazione di Ferrovie Emilia Romagna.

Barriera che nel tempo però ha determinato problemi di viabilità e il progressivo degrado della zona.

Nel corso dell’incontro verrà illustrato il programma della festa di inaugurazione del nuovo Piazzale Europa, che si terrà il pomeriggio e la sera del 21 maggio. Interverranno: il sindaco di Reggio Emilia, Luca Vecchi; il vicesindaco Alex Pratissoli; l’amministratore delegato della Stu Reggiane Luca Torri.