Pietro Catellani

E’ stata eseguita al Santa Maria Nuova di Reggio l’autopsia sul corpo di Pietro Catellani, il 53enne di Correggio vittima di complicazioni cliniche a pochi giorni da un ricovero ospedaliero per un intervento chirurgico di routine, eseguito dall’equipe dell’arcispedale al Magati di Scandiano.

L’esame medico legale è stato disposto dalla magistratura, a cui la famiglia dell’uomo si è rivolta per chiedere chiarezza su quanto accaduto, verificando possibili carenze nell’assistenza al congiunto, in particolare nei giorni successivi l’intervento, quando era insorta una febbre persistente. Catellani lavorava alla Rexnord di Correggio.

I funerali si svolgeranno lunedì 23 maggio alle 10,15 partendo dall’ospedale di Correggio per la chiesa parrocchiale di Mandrio e il cimitero locale. Lascia la moglie Linda, i figli Martina e Federico, la madre Pia, la sorella Rina e altri parenti. Eventuali offerte all’Associazione malattie reumatiche infantili.