REGGIO EMILIA – Finalmente si può dire: torna la Sagra di San Pietro, uno degli eventi storici dell’estate del centro cittadino. Dal 24 al 26 giugno sarà un ritorno in grande stile non solo per la comunità parrocchiale ma per tutta la città. Sarà anche l’occasione per inaugurare ufficialmente il nuovo campo dell’oratorio insieme alla comunità, e non solo, che ne hanno sostenuto il rifacimento.

Il nuovo campo già in uso al centro estivo di giugno

Si comincia venerdì 24 giugno, alle ore 17.30, con Le Cupoliadi, il torneo multidisciplinare giunto alla quarta edizione, organizzato ogni due anni dall’Unione Sportiva Nuova Cupola, la Società Sportiva che ha sede nella Parrocchia di San Pietro: quasi 24 ore di sport tra calcetto, pallavolo, basket 3vs3 e sport indoor per contendersi l’agognato trofeo delle Cupoliadi. Le iscrizioni sono ancora aperte, basta chiamare il 348.6413700 o scrivere una mail a usnuovacupola@gmail.com

La giornata clou sarà però quella di sabato 25 giugno: verrà inaugurato ufficialmente il nuovo campo dell’Oratorio recentemente rinnovato grazie al sostegno di oltre 300 donatori che ha permesso di raccogliere oltre 30mila euro tramite una piattaforma di crowdfunding. Incontrando il benestare della famiglia, la Parrocchia e gli amici della U.S. Nuova Cupola dedicheranno alla memoria dell’amico e animatore Lorenzo Pavarini, scomparso l’anno scorso a soli 31 anni, i lavori di rifacimento del campo dell’Oratorio “Pietro D’Andrea”.

Subito dopo l’inaugurazione comincia la festa: sulle grandi tavolate sarà possibile con la musica Disco anni ‘80 live dei Brutti&Bari anticipata dalla premiazione dei vincitori delle Cupoliadi 2022. Per i bambini sarà presente un’area giochi e il trucca bimbi a cura degli educanimatori della Cupola. Per la cena è gradita la prenotazione per la cena direttamente in sagrestia o scrivendo una mail a parrocchiasanpietro.re@gmail.com.

Domenica 26 giugno ultima giornata di Sagra che si aprirà alle 10.30 con la Santa Messa. Al pomeriggio, alle 16.30, nella Chiesa di San Pietro, si terrà il concerto “We move the world” con il Coro Amorosa Vox, diretto da Annalisa Vandelli e con Deniz Mastropietro, chitarra, e il Coro Giovanile Cavrincanto, diretto da Ilaria Cavalca e con Nicole Costoli, pianoforte. L’ingresso al concerto è gratuito e limitato ai posti disponibili.