Fabrizio del Giudice e Gabriele Grossi, Foto BFU DROP ZONE

REGGIO EMILIA – Si terranno presso l’hangar della Bfu di Reggio Emilia i funerali di Fabrizio Del Giudice e Gabriele Grossi, i due giovani paracadusti che hanno perso la vita sabato scorso, durante un lancio con il paracadute. Così è stato deciso dai famigliari.

I due espertissimi paracadutisti, con migliaia di lanci all’attivo ed entrambi istruttori, sono venuti in collisione durante un lancio in un tentativo di record patrocinato dall’Aeroclub di Pisa, con 32 paracadutisti e due videoman. La quota estremamente bassa e la violenza dell’impatto hanno purtroppo fatto risultare vano ogni tentativo di risolvere l’avvitamento delle due vele, con i duegiovani che sono precipitati al suolo.

Gli interventi immediati dei medici presenti in campo con il defibrillatore e il tempestivo arrivo delle automediche e dell’elisoccorso non non sono riusciti ad evitare il decesso di entrambi nonostante il lunghissimo tentativo di rianimazione.

Il più giovane, Gabriele Grossi, è deceduto davanti agli occhi della fidanzata. Sul posto in poco tempo è giunto anche il padre, residente a Viareggio. L’altro, Fabrizio Del Giudice, una vita di lanci alle spalle, sposato, lascia una figlia a cui era estremamente legato.

Per il funerale di sabato le porte saranno aperte a partire dalle ore 10.30, con l’inizio della cerimonia alle ore 11.00. Verranno effettuati dei lanci dedicati ai ragazzi.