Ph pagina Fb Comune di Fiorano Modenese, Chiesa parrocchiale di Fiorano

La pagina social del Comune di Fiorano Modenese commemora il luogotenente Lorenzo Mosto, comandante della stazione dei Carabinieri locale, deceduto domenica 19 giugno in un incidente in moto. Stamane si sono tenute le esequie, presso la chiesa parrocchiale di Fiorano, dove la cittadinanza e i colleghi reggiani e modenesi si sono riuniti in un momento di grande cordoglio. Il comandante, da anni in servizio presso la stazione dei Carabinieri di Fiorano, era rimasto coinvolto in un tragico incidente in moto, mentre percorreva in direzione Roteglia la Strada Provinciale 486 che costeggia Castellarano. Lascia la moglie e i due figli.

Il post dalla pagina Facebook del comune di Fiorano

E’ stato celebrato questa mattina (22 giugno 2022) il funerale del comandante della stazione dei carabinieri di Fiorano Modenese, Lorenzo Mosto, prematuramente scomparso domenica scorsa. Nel ricordo del celebrante, don Giuseppe Grigolon, cappellano militare dell’Arma della diocesi di Bologna, il ritratto e la testimonianza di un uomo fedele e di fede, un uomo compassionevole, un uomo altruista. Confermata dalle tantissime persone che hanno voluto essere presenti a questo ultimo saluto ad un uomo di valore e con dei valori, sempre vicino alla persone. Persone che hanno riempito la chiesa parrocchiale di Fiorano, hanno seguito il rito funebre dal sagrato e dal cinema reso disponibile per l’occasione. Tante le autorità civili e i rappresentanti dell’Arma dei Carabinieri, tra cui il Comandante della Legione Emilia Romagna, il questore di Modena, il rappresentante del Prefetto, il sindaco di Castellarano Giorgio Zanni e altri sindaci del distretto che hanno conosciuto ed apprezzato la professionalità ma anche l’umanità del luogotenente.

Toccanti le parole di saluto dei figli, degli amici, dei colleghi della stazione di Fiorano e delle loro famiglie, di don Angelo Lovati, cappellano del carcere di S. Anna, del Comandante Davide Angrisani, del sindaco di Castellarano e del sindaco di Fiorano Modenese, Francesco Tosi, legato anche da un rapporto di amicizia con il luogotenente Lorenzo Mosto, che ha sottolineato che: “la comunità fioranese è stata fortunata ad avere una persona come Lorenzo per tanti anni e se possiamo parlare di comunità si deve anche a lui che si è sempre comportato come un padre che si occupa e si preoccupa delle persone. E questo oggi ci fa sentire tutti un po’ orfani”.