REGGIO EMILIA – E’ stata ricoverata in terapia intensiva all’Ospedale di Reggio la giovane 19enne investita ieri da una Jeep Renegade nel quartiere Santa Croce, tra via Cassala e via Bligny mentre era sul monopattino.

Fin da subito all’intervento dei sanitari sono apparse gravi le condizioni della giovanissima che ha riportato un trauma cranico e altre lesioni. La prognosi al momento resta riservata.

Intanto proseguono gli accertamenti della polizia locale volti a determinare con esattezza la dinamica dell’incidente. Alla guida della Jeep c’era una 61enne di origini brasiliane. Per la giovane l’impatto con l’auto è stato violento tanto da sbalzarla sull’asfalto per alcuni metri. Soccorsa ieri anche la madre della giovane che, giunta sul posto, ha accusato un malore appreso delle condizioni gravi della figlia.