L’amministrazione comunale di Reggiolo ha stanziato 29mila euro per ridurre, in modo progressivo, la tassa dei rifiuti e agevolare le famiglie  in difficoltà. Un’iniziativa, come ha spiegato il sindaco Roberto Angeli, contro il caro-bollette. “Vogliamo dare un segnale alla comunità. Mentre tutti i costi energetici aumentano – ha precisato il sindaco Angeli – il Comune di Reggiolo cerca di abbassare la tassa rifiuti per andare incontro alle famiglie con un Isee fino a 21mila euro”.

Con la deliberazione del consiglio comunale n. 21 del 30/05/2022 è stata dunque approvata l’istituzione di un fondo sociale, come previsto dall’art. 8 del Regolamento Tari, finalizzato al sostegno delle situazioni di incapacità delle famiglie a far fronte al pagamento del tributo.

I requisiti di accesso per l’anno 2022 sono legati all’indicatore Isee:

VALORI ISEE €                                   % RIDUZIONE TARI 2022

0 – 9.000,00                                         90%

9.000,01-11.000,00                           80%

11.000,01-13.000,00                         60%

13.000,01-15.000,00                         40%

15.000,01-17.154,00                         30%

17.154,01-21.000,00                         20%

Requisito necessario, a pena di decadenza, è la presentazione della dichiarazione Isee in corso di validità, nei limiti di importo stabiliti nella tabella precedente, unitamente alle ricevute di pagamento acconto e saldo Tari 2020, fatti salvi i casi di esclusione/riduzione previsti dalla Delibera di C.C. n. 28 del 29/9/2020.

Tra le richieste ritenute valide in quanto soddisfano entrambi i requisiti (Isee nei limiti e pagamento del dovuto Tari 2020), verrà predisposta una graduatoria.

Il criterio di accoglimento della richiesta, fino al limite delle risorse disponibili, tiene conto dei valori Isee, che vengono graduati partendo dai valori più bassi, mentre, in caso di parità, in base all’ordine di arrivo della richiesta.

Ai richiedenti verrà inviata successivamente una comunicazione di accoglimento o non accoglimento della richiesta, in cui sarà indicato l’importo dell’agevolazione eventualmente concessa.

Tutte le informazioni le modalità di presentazione si possono trovare sul sito internet del Comune.