L’altra mattina un 28enne, residente a Reggio Emilia, si è recato in Tribunale ma è stato fermato all’ingresso dagli addetti al controllo, immediatamente dopo che i segnali di allarme avevano cominciato a squillare. Sono subito intervenuti i carabinieri della sezione radiomobile della compagnia di Reggio Emilia. Nel borsello del ventottenne è stato trovato un coltello a serramanico lungo 14 cm di cui 7 di lama. L’uomo è stato quindi denunciato alla Procura della Repubblica con l’accusa di porto abusivo d’arma