il momento della consegna ufficiale con Ovidio Cocconi, la figlia Daniela, il dottor Giorgio Mazzi, la dottoressa Valentina Chiesa, la dottoressa Elisabetta Catellani – responsabile della Cardiologia di Montecchio, Anna Cocconi – coordinatrice AIC e il dottor Paolo Montanari. Foto 2- lo strumento.

Grazie alla ventesima edizione del “Memorial Idea Giroldini”, competizione di Golf che ogni anno consente di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza a enti e onlus sul territorio, quest’anno è stato donato all’Ospedale Franchini di Montecchio un Ecografo “Versana Balance” del valore di circa 20mila euro. Lo strumento sarà impiegato per prestazioni di ecografia cardiovascolare, addominale e toracica al letto dei pazienti ricoverati nella struttura di Alta Intensità di Cura dell’Unità Internistica Multidisciplinare del Franchini diretta dal dottor Paolo Montanari. Il dispositivo sarà in grado di fornire preziose informazioni per la diagnostica e la terapia.

La donazione è stata resa possibile grazie al contributo economico di numerose imprese e associazioni che ogni anno sponsorizzano e sostengono con elargizioni la missione solidale del Memorial, ricordo, solidarietà, sport e dell’omonima Fondazione fondata nel 2002 dal patron Ovidio Cocconi per onorare la memoria della moglie Idea Giroldini, prematuramente scomparsa.

Si tratta della quarta donazione consecutiva al “Franchini”. Negli ultimi due anni grazie all’annuale iniziativa erano stati donati due ventilatori del valore ciascuno di circa 9mila euro e nel 2019 un ecografo palmare del valore di 7mila 500 euro, utilizzato per effettuare le ecografie al letto del malato. Questa edizione ha determinato una raccolta consistente anche grazie a due importanti iniziative: “La Lotteria del Cuore” e “L’Asta del Cuore”. “Il brillante risultato della “Lotteria del Cuore” – ha rimarcato il patron dell’iniziativa Cocconi – é stato raggiunto grazie al generoso apporto di tutti gli amici a cui va il nostro grazie di cuore. Siamo grati in particolare all’artista Anna Maria Tulli per l’offerta dell’opera “GEMMA H 8644” che ha consentito di realizzare un contributo molto significativo nell’asta del cuore. Tutto è reso possibile grazie all’apporto che da 20 anni rilevanti aziende, in gran parte del nostro territorio, devolvono al Memorial. A loro va il nostro sentito ringraziamento”.

Presenti alla consegna ufficiale dell’attrezzatura la responsabile dello stabilimento di Montecchio, dottoressa Valentina Chiesa e il Direttore del Presidio ospedaliero provinciale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia, Giorgio Mazzi, che ha espresso la propria gratitudine: “Da molti anni Ovidio Cocconi, tramite la Fondazione, promuove iniziative benefiche a sostegno della Sanità e del Terzo settore. Gli siamo davvero grati per la donazione di uno strumento prezioso per la diagnostica cardio-vascolare al letto del paziente, e al tempo stesso gli siamo riconoscenti per questa sua particolare e incessante attenzione alle necessità di chi ogni giorno dedica la propria professionalità e il proprio impegno alla tutela della salute dei nostri pazienti”.