REGGIO EMILIA – Apre domani a Reggio Emilia KateLoveStudio, uno spazio dedicato alla consapevolezza e alla crescita interiore. Un luogo dedicato a donne di tutte le generazioni, che vogliono risvegliare il loro potere interiore attraverso una pratica che unisce antiche tradizioni e stili contemporanei, Yoga Asana, Kriya Yoga, Pranayama, Mantra, Meditazione Himalayana. Il nuovo spazio apre in Via Giovanni Battista Mari 5, in centro storico. 

“E’ un sogno che si realizza – ci racconta Kate, la titolare dello studio, insegnante e ‘maestra spirituale’ – Volevo creare uno spazio di consapevolezza, amore, pace, gratitudine, di sostegno, dove le donne possano ritrovare loro stesse : “casa”. Ho quindi deciso di aprire questo  studio, pensato per le donne, adolescenti, mamme/bebè e per le nonne. Tutte le generazioni saranno accolte e coccolate, in un grande ambiente luminoso in pieno centro storico a Reggio Emilia , dove respirare leggerezza, pace e dove il desiderio di prendersi cura di sé avverrà in modo naturale”.

Che tipo di lezioni proponete? “Trasmetto una pratica Yoga integrata per donne di tutte le generazioni che vogliono risvegliare il proprio potere interiore. Una pratica che unisce antiche tradizioni e stili contemporanei, Yoga Asana, Kriya Yoga, Meditazione Himalayana, Puja, Iniziazione al guru mantra personale, Pranayama Flow Advanced, Cleansing Yoga, Breathing Yoga, Mantra, Meditazione guidata, Hatha Yoga, Vinyasa Yoga, Sensitive Yoga Trauma Informed, Shiva Flow, Odaka Yoga, Art of teaching,  Yoga Prenatal, Yoga Postnatal, Yoga Kids, Pilates Mat – Barre e Movimento Consapevole, Chakra Balancing, Naad Yoga, Mindfullness, Mudrà, Tapping.

Da lunedì 26 settembre a venerdì 30 settembre proponiamo l’open week in cui si potrà avere accesso a tutte le lezioni che si trovano sul calendario nel mio sito, basta registrarsi per sperimentare la vera pratica dello yoga (https://katelove.yoga/abbonamenti-yoga/).

Da dove è nata l’idea? “Il mondo ha bisogno di donne consapevoli, meno arrabbiate e più forti, donne che sappiano cosa fare per gestire la collera e il risentimento, donne con il coraggio di andare fino in fondo e di scegliersi.

Questo studio è un luogo in cui tutto si modifica, dove ciò che era prima cambia completamente forma, in cui rabbia e gioia rappresentano facce della medesima medaglia. Un luogo in cui riaffiorano i rancori, ingiustizie, paure e ferite del passato, quelle che ci tengono legate ad un’identità che sentiamo scomoda e che talvolta ci impedisce di avanzare nel cammino. Qui ci facciamo attraversare da tutto ciò che emerge, lo facciamo senza giudizio e con compassione. Ci lasciamo toccare da quella forza interiore sepolta sotto veli di false convinzioni, proviamo ad andare oltre quei limite che ci porta spesso a pensare di essere in debito o manchevoli verso qualcuno o qualcosa. E così saltiamo, urliamo, piangiamo, ridiamo, balliamo, con la pratica muoviamo il prana, ovvero l’energia vitale che pervade ogni cosa. Tutto insieme, senza alcuno sconto. Dandoci così il permesso di Essere oltre l’essere.

Per questo yoga non è semplicemente mettersi nella posizione del “cane a testa giù” o tentare ostinatamente di assumere una determinata postura. E’ prima di tutto intenzione, fiducia, immersione, abbandono. Per vedere, sentire, toccare, assaporare, ed è annusare oltre ciò che è materia. Per trascendere ed andare oltre.

E raggiungere così quel luogo puro ed immutabile in cui Tutto è Amore. Quel luogo sacro ed autentico dove esiste un’unica Verità. Ovvero la casa del cuore”.