Soccorsi mobilitati, ieri sera nella Bassa Reggiana, per alcuni incidenti avvenuti verso le 21. Il più grave a Novellara, sulla Provinciale 42, all’incrocio con via fratelli Manfredi, dove un cittadino di origine indiana di 38 anni, abitante in zona, è stato travolto da una vettura Hunday mentre si accingeva ad attraversare la strada sulle strisce pedonali, in quel tratto bene illuminate. Pare che l’indiano fosse a piedi, con la bici spinta a mano. Il conducente dell’auto, che era con un’altra persona a bordo, non è riuscito a evitare lo scontro, con il ciclista sbalzato ad alcuni metri di distanza. Immediati i soccorsi, con l’arrivo di ambulanze, automedica e autoinfermieristica.

Mobilitato anche l’elisoccorso di Bologna, poi fatto rientrare. Nel frattempo il ciclista è stato medicato, caricato in ambulanza e trasportato dalla Croce rossa di Reggiolo al Santa Maria Nuova di Reggio, per poter completare gli accertamenti sanitari. Ha riportato traumi piuttosto gravi, ma non sembra essere in pericolo di vita. Poco dopo in via Romana a Poviglio un uomo di 33 anni ha sbandato in scooter, finendo sull’asfalto nei pressi di una rotatoria. Immediato l’allarme ai soccorsi con l’arrivo di ambulanza e autoinfermieristica. Inizialmente le sue condizioni sembravano gravi, poi ha dato segni di ripresa. E’ stato portato in ospedale. I rilievi tecnici sono stati eseguiti dai carabinieri.